La cappella di famiglia

Museo2_2014

Il pianterreno del Palazzo de Bassus-Mengotti ospita la cappella di famiglia.

Parzialmente ricostruita sulle fondmamenta di un’antica chiesetta dedicata a S. Giovanni Evangelista e annessa al palazzo durante i rifacimenti del XVIII sec., la cappella di S. Giovanni Nepomuceno, il protettore dei ponti, è stata consacrata il 1° aprile 1731. Una porta comunicante con l’atrio e un portone ligneo che si apre sulla facciata principale permettono l’accesso ad una semplice aula rettangolare con soffitto a volta a crociera.

Le pareti della cappella sono abbellite da parecchi dipinti a olio, tra i quali spicca la pala d’altare raffigurante S. Giovanni Nepomuceno e S. Lorenzo in adorazione dell’immagine della Vergine con Bambino tra angeli.

 


Maggiori informazioni sulla cappella nella nostra guida o nella monografia dedicata al Palazzo de Bassus-Mengotti.