L’aula scolastica

Aula_scolastica_1024

In un angolo del vasto solaio al terzo piano è allestita una vecchia aula. Da un’alta cattedra di legno, il cui piano ribaltabile permetteva di riporvi libri e quaderni, il maestro impartiva lezioni agli scolari seduti due a due nei loro pratici banchi.
Il modello di banco esposto risale al 1906 ed è stato brevettato dal meastro poschiavino e ispettore scolastico Adolfo Lanfranchi: esso prevedeva uno spazio per infilare le lavagnette nella parte anteriore, un portacalamaio, un portapenne e il tradizione stile di ardesia, un vano per mettere lo zaino sotto il piano ribaltabile e un leggìo incorporato sul retro dello stesso.

 


Maggiori informazioni sull’aula scolastica nella nostra guida.
Approfondimenti storici sulla storia dell’istruzione scolastica in Valposchiavo.