La galleria Fernando Lardelli

Ferdinando_Lardelli

Dal 1999 il Museo presenta a scadenze regolari una selezione di opere del mosaicista e pittore poschiavino Fernando Lardelli. La collezione Lardelli è frutto di una donazione al Museo da parte dalla signora Marcelle Lardelli-Mazelier, moglie del pittore nato a Poschiavo nel 1911 e scomparso nel 1986.

Accortosi della sua passione per l’arte già in giovane età, Fernando Lardelli decise di dedicare la sua vita alla pittura, frequentando dapprima la Scuola di belle arti a Ginevra e approfondendo poi gli studi a Parigi, dove si trovò immerso in un clima artistico complesso, intriso di impressionismo surrealismo, cubismo e altre correnti dalle quali egli prese quegli spunti e insegnamenti che più si addicevano alla sua sensibilità artistica e umana. Numerosi sono i generi nei quali Lardelli si cimentò: il disegno, la pittura a olio, il mosaico, il pastello, tutti degnamente rappresentati nell’esposizione al Museo.

La collezione Lardelli è esposta al pubblico solo ogni tre/quattro anni. Nel 2017 l’esposizione non è accessibile.

 


 

Maggiori informazioni su Fernando Lardelli e le sue opere nella nostra guida o nella monografia dedicata all’artista (solo in tedesco).

Ein besonderer Sommer
2020 ist auch für die Museen in der Valposchiavo ein besonderes Jahr. Die Krise rund um den Corona-Virus kann Programmanpassungen, abweichende Öffnungszeiten oder besondere Verhaltensregeln nötig machen. Allfällige Abweichungen gegenüber dem geplanten Programm werden wir auf unseren Webseiten veröffentlichen. Und selbstverständlich halten wir uns an alle behördlichen Auflagen um Ihnen einen sicheren Besuch zu ermöglichen.


Un’estate speciale
Il 2020 sarà un anno un po’ speciale anche per i musei della Valposchiavo. La crisi scatenata dal coronavirus può influire sui programmi, sugli orari di apertura o sui comportamenti da adottare. Qualora vi fossero modifiche rispetto a quanto pubblicato su questa brochure, pubblicheremo gli aggiornamenti online, sulla nostra pagina web. E naturalmente ci atterremo a tutte le disposizioni per garantire a tutti una visita sicura.