Il mulino

mulino_macina

Nel mulino di tipo vitruviano, dotato di tre macine il visitatore assiste alla macinatura del grano saraceno, del frumento e del granoturco. La macina più recente ha sostituito la pila, che fino al 1930 ca. serviva per schiacciare l’avena e brillare l’orzo.

Le macine sono azionate con trazione a cinghia grazie alla turbina di tipo Francis orizzontale, che ha sostituito la ruota di legno. La meccanica attualmente visibile ha sostituito quella medioevale e rappresenta, a livello tecnico, una rara testimonianza dell’anello che unisce il Medioevo appunto e l’epoca dell’industrializzazione.