Libro

Tome_Iibro

Le pagine del libro «Casa Tomé. Una casa, una famiglia, uno spaccato di vissuto locale» analizzano le caratteristiche più curiose e interessanti di Casa Tomé e si intrufolano con discrezione nelle storie dei suoi ultimi proprietari. Pur nella sua semplicità, Casa Tomé ha molto da raccontare.

La prima parte approfondisce gli aspetti più rilevanti dell’architettura, le tecniche costruttive e le abitudini abitative di un tempo. La seconda narra la storia della famiglia Tomé e ricostruisce i motivi che hanno portato a uno stato di conservazione pressoché inalterato nei secoli. La terza parte descrive il concetto di restauro cui l’edificio è stato sottoposto.

Ampio spazio è dedicato alle fotografie, che propongono prospettive e dettagli suggestivi ed eloquenti della casa.

Le tre parti principali della monografia, di taglio divulgativo, sono seguite da ricche sintesi in tedesco.

 


Casa Tomé. Una casa, una famiglia, uno spaccato di vissuto locale, Alessandra Jochum-Siccardi, Marc Antoni Nay, Hans Rutishauser, Fondazione Ente Museo Poschiavino, Poschiavo 2011

Ein besonderer Sommer
2020 ist auch für die Museen in der Valposchiavo ein besonderes Jahr. Die Krise rund um den Corona-Virus kann Programmanpassungen, abweichende Öffnungszeiten oder besondere Verhaltensregeln nötig machen. Allfällige Abweichungen gegenüber dem geplanten Programm werden wir auf unseren Webseiten veröffentlichen. Und selbstverständlich halten wir uns an alle behördlichen Auflagen um Ihnen einen sicheren Besuch zu ermöglichen.


Un’estate speciale
Il 2020 sarà un anno un po’ speciale anche per i musei della Valposchiavo. La crisi scatenata dal coronavirus può influire sui programmi, sugli orari di apertura o sui comportamenti da adottare. Qualora vi fossero modifiche rispetto a quanto pubblicato su questa brochure, pubblicheremo gli aggiornamenti online, sulla nostra pagina web. E naturalmente ci atterremo a tutte le disposizioni per garantire a tutti una visita sicura.