Il lavatoio

0
mulino_lavandaie

Prima di frantumarsi fra le pale delle turbine idrauliche, l’acqua del canale è usata una prima volta nel lavatoio. Qui, fino ai primi anni dopo la 2.a guerra mondiale, le lavandaie facevano il bucato con il sapone ricavato dal grasso di maiale cotto mischiato alla cenere.
Anche una canzone poschiavina testimonia l’antico rito della “lisiva” o della “bügada”.

Nessun commento

Casa Tomé

Unicità

Casa Tomé è uno degli edifici contadini più antichi e meglio conservati dell’arco alpino. È una casa rurale di origini medievali (1350 circa) situata in ...