Giornata svizzera dei Mulini al Centro artigianale preindustriale Aino

0
Mulino_Aino_2015

Il Mulino Aino festeggia sabato 16 maggio 2015 la Giornata svizzera dei Mulini. In tutta la Svizzera più di 200 impianti azionati ad acqua aprono per la 15esima volta le porte al pubblico.

Giornata delle porte aperte

Scopo di questo evento, che si ripete annualmente ogni sabato dopo l’Ascensione, è di testimoniare la creatività dell’uomo, nel nostro caso di Gioan Antonio Marchesi e mostrare un aspetto fondamentale dell’evoluzione tecnica.

Non si conosce in Svizzera un altro sito in cui un mulino, una segheria e una fucina sono azionati dalla stessa acqua. Altra particolarità sorprendente è la segheria, l’unica che funziona idraulicamente in tutto il Canton Grigioni, il cantone svizzero boschivo per eccellenza.

Questi due fatti da soli rappresentano un motivo valido per sottolineare l’importanza del centro Mulino Aino, del suo recupero, della sua apertura al pubblico e salvaguardia nel tempo.

Mulino_Aino2_2015

Il primo dato storico è rappresentato dal contratto di affittanza del mulino e della segheria risalente al 1801 da parte del podestà Dorizzi di San Carlo al mugnaio Gioan Antonio Marchesi dell’Annunziata. Già nel 1818 il Marchesi acquista mulino e segheria, i quali necessitano urgentemente di manutenzione e rinnovo. Si deduce che il mulino e la segheria esistono già perlomeno dagli inizi del Settecento: da ciò l’appellativo preindustriale. Il centro artigianale viene arricchito con la costruzione della fucina e, durante il periodo più fervido, dà lavoro a ben 15 persone, il che è di vitale importanza per lo sviluppo della contrada di Aino / San Carlo.

I tre oggetti hanno recuperato le loro funzioni originali grazie ad un intervento di ristrutturazione conservativo negli anni Novanta, mirando cioè a valorizzare l’ultimo stato funzionante. Il centro guarda verso il futuro e ha acquistato ultimamente la Casa Marchesi, nella quale sono ubicate le macine per il frumento, il grano saraceno e per il granoturco.

Per sabato 16 maggio 2015 i responsabili hanno organizzato una giornata delle porte aperte abbinata alla possibilità di mangiare in compagnia gli squisiti chisciöi preparati dalla Confraternita del Chisciöl di Tirano e allietati dalla degustazione di vini della Casa vinicola La Torre: tutti siete gentilmente invitati!

Ferma un attimo il tempo, tuffati nella storia e lasciati cullare dai ritmi, dai suoni e dagli odori di una volta: visita il centro artigianale di Aino sabato 16 maggio dalle 10.00 alle 16.00!

Centro artigianale preindustriale Mulino Aino

Nessun commento

Casa_tome_posizione

Posizione

Casa Tomé sorge nel centro del borgo di Poschiavo, in via di Puntunai, dove fino al 1957 scorrevano due gore (i puntunai) che alimentavano mulini ...